Snapshots of a Girl

Clicca per ingrandire

Ciao, cari BecchiGialli…

È fatta! Fatta vi dico! Anche la versione italiana del libro è pronta. Questo intenso e incredibile viaggio cominciato nel 2010, quando Federico non si è arreso di fronte al mio iniziale rifiuto e mi ha chiesto di pensarci ancora un po’ su, è giunto alla sua conclusione. All’idea di scrivere un’autobiografia a fumetti ho pensato e ripensato, ma ne sono stata travolta. “Voglio solo che tu racconti di com’è essere una lesbica, turca e tedesca che vive ad Amsterdam”, mi ha risposto a quel punto Federico, riportandomi sulla terra. Beh, quello si poteva fare. Raccontare dei miei coming out (sì, ce ne sono stati più d’uno). In ogni caso l’idea di mettere 20-25 anni di vita in una forma d’arte sequenziale mi rendeva dubbiosa. Come farlo? In che forma? Cronologica? Che noia… e comunque a chi dovrebbe interessare?
Mentre il concept si andava formando nella mia testa, il fantastico e talentuoso (oltre che adorabile) Shaun Levin mi ha passato il suo libro “Snapshots of THE boy”, e le luci nella mia testa in fermento si sono di colpo accese. Sì, potevo catturare degli scatti, delle istantanee significative della mia vita da usare per rendere la storia che volevo raccontare in “Snapshots of A girl”. “A” girl perché credo che le mie esperienze di vita non siano poi così uniche, ma condivise invece da molte altre persone.

Agli inizi del 2012 quindi ho appoggiato la penna sul foglio e sono salita sulle mie montagne russe interiori per gettare uno sguardo sulla mia vita. Durante il percorso mi ha fatto molto piacere poter condividere pensieri ed esperienze con voi cari lettori attraverso questo blog.

Nelle ultime 6 settimane del processo – in qualche modo noioso – di chiusura del libro, mi sono ascoltata le memorie di Cary Grant (una bella sfida visto che gli audiobook hanno il loro modo particolare di raccontare una storia), Ellen De Genres (che ha insistito per leggersi), rivista la serie The Closer e ho fatto aspettare i miei più che pazienti amici perché “c’è un libro da finire“. Ma ora è finita! Torno alla realtà con un bel sorrisone stampato in faccia. È tempo… non di dirci arrivederci, ma di celebrare!

Istantanee di una ragazza sarà disponibile in tutte libreria nei primi mesi del 2014.